sabato 24 giugno 2017

Recensione “2031.Amore peccaminoso"

Penso sia la prima volta che sono in difficoltà a fare una recensione, non perché il libro non mi sia piaciuto, ma ora mi spiego meglio.
Questo romanzo vede associati due generi che a mio parere trovo dominanti, ossia: Distopico ed Erotico.
Ero proprio curiosa di capire cosa sarebbe uscito da questo intreccio e, purtroppo, mi è sembrato di leggere due romanzi diversi. Non ho visto nessuna fusione.
Ora, prima di andare avanti voglio precisare una cosa: l'autrice è stata bravissima, scrive in maniera fluida e coinvolgente. Le pagine dove la parte distopica primeggiava le ho letteralmente divorate! Erano davvero come droga. Quindi questa mia specie di critica non ha a che vedere né col romanzo né con l'autrice. È una constatazione che avrei fatto con chiunque mi avesse sottoposto questo tipo di intreccio.
Posso dire che secondo me distopico ed erotico non riusciranno mai a trovare un equilibrio, perché uno tenderà sempre a voler la priorità sull'altro. In questo romanzo (che poi in realtà sono tre racconti uniti con tre coppie di protagonisti diversi) la parte erotica ha sicuramente prevalso. Oltretutto nei Distopici si tende a "combattere" per rimediare all'errore, qui invece non accade (ma non posso dire di più altrimenti svelerei troppo).
Detto questo parliamo di 2031. Amore Peccaminoso. 
Il romanzo è scritto in terza persona, così ci permette di visualizzare più punti di vista e analizzare tutti i personaggi. La narrazione è molto particolare, nel senso che si alternano fatti che stanno accadendo con flashback che ci permettono di capire come si sono conosciuti i vari protagonisti e anche l'evolversi del filone distopico. Come ho detto sopra la narrazione è scorrevole, con uno stile di scrittura davvero molto bello, che rapisce il lettore soprattutto nei momenti in cui la tensione è al massimo. Si nota molto anche la leggerezza con cui l'autrice descrive le scene erotiche, per nulla forzate o finte.
Mi è piaciuto follemente la decisione di ambientare la storia non troppo nel futuro, ma in anni che molti di noi sicuramente vedranno, facendo succedere fatti non poi tanto assurdi. Quindi questa scelta ci porta a sentire "nostro" il romanzo, come se noi potessimo essere i protagonisti. 
Dopo un attentato che ha portato alla morte il sucessore del nostro attuale Papa Francesco, il clima di tensione era alle stelle. E qui sarà la Chiesa a prendere il dominio su tutto: decisioni, leggi, regole ecc. E la cosa non è per niente pacifica. Verranno aboliti i divorzi (obbligando molte coppie a tornare assieme), l'omossessualità è considerata come un reato e chi si professa Ateo sarà incarcerato e poi iniziato al rito Cattolico. La preghiera è sempre presente durante il giorno, la musica è scelta solo dal Nuovo Stato Pontificio, inutile dire che si tratta di canzoni caste, pure...
Cos'hanno in comune i vari protagonisti? Il Casale dell'Amore, una casa (di proprietà di Sara, il primo personaggio che conosciamo) che si trova in un punto geografico dove non valgono le leggi nuove. Insieme a un'amica e al suo fidanzato l'hanno ristrutturato, permettendo agli "Amanti peccaminosi" di potersi amare liberamente.
Per quanto riguarda la parte erotica mi sono piaciute moltissimo le diverse storie descritte, la diversità di esse e il fatto che, mai una volta si sia andati nel volgare! Ogni coppia ha i loro problemi e cerca di affrontarli al meglio, facendo affidamento sull'amore che provano gli uni per le altre. 
Ho visto che l'autrice ha pubblicato anche un altro romanzo e prima o poi lo leggerò perché lo stile che usa mi piace molto. Ti coinvolge. 
Se volete, potete trovare "2031. Amore Peccaminoso" su Amazon: Cartaceo
Questa recensione è in collaborazione col blog Mare d'Inchiostro!  Dove potete trovare tantissime altre recensioni! 
Voto: Libro che mi è piaciuto parecchio!

venerdì 23 giugno 2017

Primi due romanzi della “The Walker Trilogy" di Elisa Artemide

E ormai l'erotico è il segno distintivo di questa autrice! Qui le copertine parlano da sole :P non apro bocca!

Un cuore da salvare Vol.1
Pagine: 117
Prezzo: Ebook €2,99
Link Amazon: Ebook
Lui deve proteggere la sua vita.
Lei deve salvare il suo cuore.
Alex Walker non ha un motivo per cui vivere da quando sua moglie è stata uccisa. Solo l’affetto dei suoi fratelli lo ha salvato dall’abisso della disperazione e dal suicidio.
Elen Butler è una fotografa freelance che assiste involontariamente a un omicidio.
Quando chiede protezione ai fratelli Walker, rimane subito colpita da quell’uomo freddo e duro.
Riuscirà Elen a salvarsi dall’ira di un uomo potente che vuole la sua morte?
Ma soprattutto, riuscirà a conquistare il cuore dell’uomo che la protegge?
Un cuore da conquistare Vol.2

Pagine: 191
Prezzo: Ebook €2,99
Link Amazon: Ebook
Lui deve conquistare di nuovo il suo cuore.
Lei dovrà cercare di perdonarlo.
Dopo due anni, Cate non è ancora riuscita a dimenticare il tradimento di Michael. La sua vita è stata sconvolta e niente sembra colmare il vuoto nel suo cuore.
La sua agenzia sembra andare a gonfie vele, finché non avvengono degli inspiegabili omicidi.
I suoi modelli vengono trovati uccisi e la colpa ricade su di lei. A Cate non resta altro da fare che rivolgersi all'uomo che l'ha fatta soffrire.
Riuscirà Michael a conquistare di nuovo il suo cuore e a proteggerla?
E Cate lo farà di nuovo entrare nel suo cuore?

mercoledì 21 giugno 2017

Star comics news

Altre due novità Star Comics, una delle quali leggerò a breve! Rimanete sintonizzati perché con questa casa editrice non si può mai star tranquilli, le sorprese sono sempre dietro l'angolo!

In un mondo come il nostro, sempre più dominato dalla tecnologia, si rischia davvero di perdere la cognizione della propria identità… Prendendo spunto proprio da questa riflessione, EX-ARM ci trascina in un futuro prossimo avventuroso e caotico, tra seducenti fanciulle e atmosfere cyberpunk che strizzano l’occhio a GHOST IN THE SHELL. Firmato da Shin’ya Komi e HiRock, è stato definito uno dei “dieci fumetti da tenere d’occhio nel 2017” dalla rivista Wired. Il primo volume sarà disponibile in fumetteria, libreria e Amazon dal 14 Giugno 2017: da non perdere assolutamente!

Link Amazon: Ex-Arm
Tokyo, 2014: Akira Natsume è uno studente timido e impacciato con un rapporto problematico con la tecnologia. Temendo che i suoi compagni possano emarginarlo, decide di compiere il primo passo verso il cambiamento. Un passo che, tuttavia, finirà per condurlo invece verso una tragica fine...
Anno 2030: nel porto della baia di Tokyo sta per avvenire lo scambio di una potentissima arma tra due bande criminali. L’agente di polizia Minami Uezono e la sua compagna androide Alma, che sono sul posto, vengono attaccate da un nemico equipaggiato con l’Ex-Arm 08. Per difendersi, le due non hanno altra scelta che attivare l’Ex-Arm 00 sottratta ai delinquenti, scoprendo così che l’arma è dotata del cervello di un ragazzo...

È finalmente sul punto di esordire anche in Italia una delle novità più attese, discusse e controverse fra quelle annunciate a Lucca Comics & Games 2016. Una storia ruvida, violenta, pulp e senza mezze misure, che predilige gli estremi: fuoco e ghiaccio, luce e ombra, Male e… peggio! Stiamo parlando del manga FIRE PUNCH, di Tatsuki Fujimoto: il primo volume sarà disponibile in fumetteria, libreria e Amazon dal 21 Giugno 2017.
Non conosci FIRE PUNCH? Sfoglia online le prime pagine del fumetto a questo link

Link Amazon: Fire Punch
La terribile “Strega del Ghiaccio” ha trasformato il mondo in una distesa di neve, fame e pazzia. E chi ha freddo è tremendamente attratto dal fuoco... La “benedizione” discesa su Agni rappresenta una speranza o piuttosto una maledizione?
Agni e Luna sono due fratelli orfani, entrambi dotati del potere della rigenerazione. Cercano con ogni mezzo di aiutare la gente del loro villaggio a sopravvivere, fin quando non vengono attaccati da Doma, un uomo dotato della “benedizione” delle fiamme, che li condanna a un crudele destino... 

“Crash" di Barbara Poscolieri

Crash è stato vincitore del premio per la narrativa italiana mainstream "Dunwich Life", Crash ha già conquistato molti lettori.
Titolo: Crash
Autrice:  Barbara Poscolieri

Genere: Mainstream
Pagine: 200
Prezzo: Ebook €3,99 / Cartaceo €12,90
Link Amazon: Ebook / Cartaceo 
Alessandro Alari è un giovane pilota romano della scuderia Speed-Y, in corsa per il titolo mondiale del Grand Race. Durante il Circuito di Roma rimane vittima di un incidente in cui perde entrambe le gambe. Il mondo dei motori è sconvolto, così come tutte le persone vicine al pilota. Solo Alessandro crede che un ritorno alle gare sia ancora possibile, con o senza gambe. Inizia quindi un percorso di accettazione e di riabilitazione, supportato dalla fidanzata Federica, dai genitori e dagli amici, con l’obiettivo di riguadagnarsi il posto che merita nella vita e in pista. Ma nel frattempo la Speed-Y ha trovato un nuovo pilota e sembra non credere nel suo recupero. La fiducia di Alessandro vacilla e anche il rapporto con Federica ne risente. Si rifugia quindi nel suo piccolo paese d’origine, dove ritrova la serenità in una vita semplice. Ma il Grand Race invoca il suo nome e, per quanto Alessandro cerchi di ignorarne il richiamo, le corse restano parte di lui.
… la sua vita sarà senza gambe ed è bene che tutti se ne rendano conto al più presto. Lui lo ha fatto nel momento stesso dell’impatto.
Sente la mano di Federica stringersi sulla spalla, le guardie all’ingresso fanno cenno alla folla di sgombrare.
Se c’è qualcosa da dire, deve dirla adesso. Allarga il sorriso, giornalisti e tifosi tacciono quando fa per parlare. «Farò quello che ho sempre fatto: correre in pista. Il mio obiettivo resta vincere il Grand Race con la Speed-Y», dichiara senza giri di parole.
Barbara Poscolieri nasce a Roma nel 1983. Dopo essersi laureata in Medicina e Chirurgia e aver conseguito la specializzazione in Medicina dello Sport si trasferisce a Venezia, dove attualmente vive e lavora. Quella per la professione medica è la sua seconda passione, perché al primo posto c’è da sempre la scrittura.
Nel 2013 ha esordito con il romanzo fantasy Ombra e Magia (GDS Editrice) e negli anni successivi si è dedicata soprattutto ai racconti brevi, in particolare di genere fantastico.
Nel 2015 vince il concorso letterario Creep Advisor con il racconto horror dal titolo Il boia di Roma, presente nell’omonima antologia.
Crash, vincitore del concorso Dunwich Life, è il suo primo romanzo mainstream.

martedì 20 giugno 2017

Recensione al film “Nerve"

Per il mio compleanno mi è stato regalato un biglietto del cinema, così ne ho approfittato e ho proposto Nerve, attirata dalla trama.
Beh, devo dire che non mi ha per niente delusa! L'adrenalina sale man mano che la pellicola scorre, ti ritrovi immersa in quel mondo così attuale che non stupirebbe se ci fosse davvero fra i ragazzi qualcosa di simile a Nerve. 
Ma che cos'è Nerve? È un gioco virtuale che da due scelte: Essere GIOCATORE o SPETTATORE.
A chi decide di giocare verranno sottoposte delle prove, inizialmente facili, ma man mano che il gioco va avanti le difficoltà aumentano. Perché nel momento in cui inizi a giocare Nerve saprà tutto di te. 
Ci sono varie regole come ad esempio il fatto di doversi riprendere durante la prova col proprio cellulare e accettare che gli spettatori ti riprendano in qualsiasi momento. Praticamente privacy quasi a zero.
Ogni prova ha un tempo preciso per essere eseguita e un compenso in denaro, se la superi ti viene accreditato all'istante l'importo, se perdi o ti ritiri oltre a essere fuori dal gioco perdi tutti i soldi accumulati fino a quel punto.
Vee è una ragazza semplice, che dopo la morte del fratello si sente incatenata a casa. Lei vorrebbe andarsene, ma si sente in colpa ad abbandonare la madre che, un po' egoisticamente, la tiene legata a sé.
La migliore amica di Vee, un giorno, le va conoscere Nerve e le dice che ha intenzione di partecipare. Cerca di convincere anche lei, dicendole che sta diventando una persona noiosa, incapace di uscire dagli schemi. Vee non le dà retta, ma quando Sydney tocca un tasto dolente e la fa arrabbiare, Vee preme il pulsante GIOCATORE senza pensare alle possibili conseguenze.
Nerve per Vee inizia con una prova da $100: "Baciare uno sconosciuto per 10 secondi".  
Ed è qui che conosce Ian... un altro giocatore, ma la situazione potrebbe sfuggire di mano.
Nerve fa capire quando il mondo del social network faccia perdere ai ragazzi il contatto con la realtà, soprattutto nella parte finale! Quanto internet sappia di noi, facendoci sentire in trappola o intrappolandoci veramente, se riesce a prendere il controllo. 
Attori davvero molto bravi, era la prima volta che vedevo recitare Emma roberts (Vee) e Dave Franco (Ian) di cui mi sono totalmente innamorata *_* Fantastici! Cercherò davvero altro di loro. 
Ritroviamo Miles Heizer (nel film interpreta il migliore amico di Vee, Tommy) che sicuramente avrete riconosciuto! Ammetto che sono rimasta col dubbio, ma appena l'ho visto ho detto: "Ma è quello che ha fatto tredici!". Il suo ruolo nel film sarà davvero fondamentale!
Questo film mi è piaciuto davvero tantissimo e a breve leggerò anche il romanzo. Consigliatissimo!
Potete trovare il romanzo qui: NERVE ebook  / NERVE cartaceo
 

Recensione “Come dopo la pioggia"

Questo manga è uno Seinen, ossia un manga per persone adulte. È la prima volta che ne leggo uno e ho notato nei disegni la differenza, soprattutto per quanto riguarda la parte femminile.
Akira, la protagonista della storia, mi piace molto: è una ragazza semplice, con un passato da campionessa nella corsa. 
Ora è una ragazza distaccata, fredda. Non dà retta ai ragazzi che ci provano con lei e vive fra scuola, casa e il suo lavoretto part-time in un ristorante.
È proprio qui che si renderà conto di essersi innamorata del suo titolare, un uomo molto più anziano di lei e che le sue coetanee trovano quasi disgustoso.
Questo direttore viene dipinto come un uomo che non ha molto polso nelle situazioni "critiche", tende sempre ad abbassare la testa e a scusarsi, per qualsiasi cosa, anche quando non dovrebbe. Chissà se è sempre stato così, oppure le difficoltà della vita l'hanno portato a cambiare. 
L'amore supera ogni barriera, no? Quindi sono curiosa di sapere cosa succederà nei prossimi volumi (anche perché questo finisce lasciandoti a bocca aperta).
Un manga che si legge in poche ore, tanto è scorrevole la lettura! Mi è piaciuto!