lunedì 19 giugno 2017

Recensione “Aki il Bakeneko"

Il mio amore per il giappone non poteva che portarmi da lui... da questo racconto (troppo breve :'( )
che parla di demoni giapponesi, nello specifico sugli Yokai.
Aki è un Bakeneko, ossia un demone-gatto. Per sopravvivere si nutre di esseri umani, più la loro anima è pura e più loro si saziano. Hanno anche la capacità di assumere le sembianze dell'umano di cui si sono nutriti. È così che inizia l'avventura di Aki, dopo aver mangiato Hiroshi (un ragazzino). Aki detesta l'idea di vivere in un corpo umano, ma le vicissitudini lo portano a rimanere nelle sembianze di Hirosci. 
Aki usa spesso la scusa del cibo troppo buono, o della comodità di un letto su cui dormire, ma forse non è del tutto la verità. 
E forse Yoko gli insegnerà a essere umano senza che se ne renda conto.
Un racconto scritto davvero benissimo, che ti fa sentire nell'aria quella magia che solo il Giappone sa darti! Un protagonista con cui senti subito una sintonia e che saluti a malincuore nelle ultime pagine. 
Spero davvero si riesca a leggere altro in futuro di Aki e le sue avventure. Così da scoprire tutti i misteri in cui sono avvolti gli Yokai!
Vi lascio i Link Amazon per dare un'occhiata: Ebook / Cartaceo
Voto: Racconto che mi ha fatta impazzire, da non perdere!
 

2 commenti: